Tiziano Crudeli commenta Milan Fiorentina 0-2 (2/11/2013)

cxcxc.JPGDopo il pareggio casalingo con la Lazio arriva un’altra sconfitta, questa volta contro la Fiorentina. La squadra di Montella passa 2-0 facile facile; un gol per tempo: prima Vargas, poi Borja Valero. Rossoneri mai pericolosi. La Fiorentina vince per la terza volta consecutiva a San Siro. E la Curva impazza con striscioni eloquenti e dolorosi: “28 agosto 2013: una difesa e un centrocampo da rinforzare non c’è altro a cui dovreste pensare”. E mercoledi si va al Camp Nou contro il Barça di Messi & Co.

Tiziano Crudeli commenta Parma Milan 3-2 (27/10/2013)

4445858.jpgAl Tardini finisce 3-2 per il Parma di Donadoni. Primo tempo disastroso per i rossoneri con i gol dell’ex Cesena Parolo e Cassano. Poi Allegri indovina le mosse e pareggia con Matri e Silvestre. Ma nel recupero arriva la doccia fredda, perchè è ancora Parolo a trovare il gol su punizione. Male Balotelli, sostituito da Allegri nei primi minuti della ripresa.

Tiziano Crudeli commenta Milan Udinese 1-0 (19/10/2013)

vb.jpgIl Milan rialza la testa e trova in Birsa l’eroe della serata. Suo il gol decisivo che stense l’Udinese a San Siro. I rossoneri vincono meritatamente, salgono a quota undici, ritrovano morale e grinta in vista della partita di martedì contro il Barcellona. All’Udinese i rossoneri concedono poco o nulla e, dato importante, riescono finalmente a non incassare neanche un gol. Birsa è il jolly ma Montolivo prende per mano la sua squadra e la conduce con autorevolezza alla vittoria. Molto positivo l’esordio di Gabriel fra i pali salutato con grande partecipazione dal pubblico di San Siro.

Tiziano Crudeli commenta Ajax Milan 1-1 (1/10/2013)

nbnb.JPGGrazie al rigore (che non c’era) procurato e trasformato da Balotelli, il Milan porta a casa un punto prezioso conto l’Ajax. Nei primi 45 minuti gli olandesi monopolizzano il gioco anche senza strafare: fanno possesso palla, allargano molto il gioco sugli esterni e mettono al centro diversi cross interessanti. Così Abbiati è costretto a metterci una pezza prima su Sighthorsson e poi su Duarte. Pericoloso anche un tiro di Fischer, che sfiora il palo. Il Milan non riesce ad imbastire un’adozione degna di nota. Nel secondo tempo, la musica cambia. Balotelli ci prova prima su punizione, poi con un destro a girare che finisce sulla traversa. I rossoneri chiedono un rigore per fallo di mano in area, che l’arbitro non vede. Ma al 44′  arriva la beffa: su calcio d’angolo Denswil salta più in alto di tutti segna . Ma nel recupero Balotelli si procura un rigore (fallo di Van der Hoorn), concesso generosamente da Erksson, lo trasforma e poi zittisce il pubblico. Punto prezioso per la classifica.

Tiziano Crudeli commenta Bologna Milan 3-3 (25/09/2013)

fdffd.jpgIncredibile rimonta del Milan che si salva al Dall’Ara contro il Bologna. I rossoneri passano in vantaggio con Poli, ma poi subiscono la doppietta del giovane Laxalt (in prestito dall’Inter) e la rete di Cristaldo. Nel finale di partita Robinho e Abate in tre minuti trovano i gol del 3-3 definitivo e, forse, salvano anche la panchina di Allegri. 

Tiziano Crudeli commenta Milan Napoli 1-2 (22/09/2013)

cvc.jpgAzzurri corsari a Milano contro il Milan, vincono 2-1 con gol di Britos e Higuain; rossoneri in rete con Balotelli, che però sbaglia un calcio di rigore, dopo 21 realizzazioni consecutive. Supermario colpisce anche una traversa e si fa espellere a tempo scaduto. Il Milan, colpito a freddo nei primi minuti, soffre ma reagisce e combatte fino all’ ultimo secondo. Il Napoli riesce cosi ad espugnare San Siro. Per i rossoneri si profila un periodo difficile: agli infortunati, si aggiungono le squalifiche. La strada è tutta in salita.

Tiziano Crudeli commenta Torino Milan 2-2 (14/09/2013)

Tiziano Crudeli commenta Torino Milan 2-2, tiziano crudeli,tiziano crudeli toro milan 2-2,torino milan 2-2 crudeli video,milan,sport,video milanIl Milan pareggia 2-2 in casa del Torino nell’anticipo della terza giornata di serie A. Il Milan parte bene ma dal 20′ del primo tempo il Toro prende in mano la gara. Granata in doppio vantaggio fino 42′ del secondo tempo, poi un gol rocambolesco di Muntari riporta in corsa i rossoneri che acciuffano il pareggio proprio negli ultimi secondi del recupero (4′) grazie ad un rigore messo a segno da Mario Balotelli per un fallo di Pasquale su Poli.

Tiziano Crudeli commenta Siena Milan (19/05/2013)

gffg.jpgIl Milan conquista il terzo posto che vale i preliminari di Champions League, battendo non senza difficoltà un Siena che fino a pochi minuti dalla fine ha tenuto botta ai rossoneri. La Fiorentina, che giocava contro un’arrendevole Pescara, ci crede fino alla fine ma si qualifica cosi all’Europa League. Di Mexes al 87° il gol qualificazione. Espulsi Ambrosini, Terilizzi e il tecnico del Siena Iachini.

Tiziano Crudeli commenta Milan Roma 0-0 (13/05/2013)

gf.jpgPareggio per 0 a 0 dei rossoneri contro la Roma. Il Milan deve cosi vincere l’ultima gara per assicurarsi matematicamente il terzo posto. Nel primo tempo, soprattutto grazie alle incursioni di Marquinho, i giallorossi hanno creato qualche occasione in più, trovando sempre sulla loro strada un attento Abbiati, forse il migliore deigli uomi di Allegri. Al 40 cambia la gara, dopo un’ammonizione di Balotelli, con Muntari ha avuto la bella pensata di protestare con l’arbitro: arriva l’espulsione. Il secondo tempo è stato fatto più dal Milan in dieci. Allegri ha cercato di vincere cambiando anche un centrocampista (Flamini) con un attaccante (Pazzini). E’ finita lo stesso 0-0.