Tiziano Crudeli commenta Parma Milan 0-2 (17/03/2012)

tiziano crudeli,tiziano crudeli commento parma milan,parma milan commento tiziano crudeli,crudeli commento prma milan 0-2,parma milan 0-2,parma milan 17-03-2012,commento tiziano crudeli parma milan Il Milan vince 2-0 a Parma e continua la corsa in vetta alla classifica di Serie A. Un rigore del solito Ibra al 17′ e lo splendido raddoppio di Emanuelson al 55′ consentono ai rossoneri di raggiungere quota 60 punti, lasciando intatto il distacco di 4 punti dalla Juventus vittoriosa a Firenze. Sono i padroni di casa a partire meglio, con Giovinco ispiratore. Ma dopo la fiammata di Valdes, il cui sinistro a giro lambisce il palo, il Milan va in vantaggio su calcio di rigore al 17′: Zaccardo respinge con il braccio aperto la conclusione di Emanuelson, Ibrahimovic trasforma il penalty e sale a quota 20 nella classifica marcatori. Poco dopo lo stesso olandese sbaglio un goal a pochi passi dalla porta. Il Parma sfiora il pari al 42′, quando Thiago Silva devìa sulla traversa il colpo di testa di Paletta. Nella ripresa i gialloblù si affidano alla velocità di Biabiany, ma il Milan avanza a fiammate e fa male: Mirante salva sul sinistro di Ibrahimovic, ma al 55′ cade sulla galoppata di Emanuelson, che sfonda centralmente e deposita a porta vuota dopo il dribbling sull’estremo difensore ducale. I rossoneri hanno qualche altra buona occasione per arrotondare il risultato, ma nel finale ci va piu vicino il Parma con la traversa di Floccari. Da registrare al 46° della ripresa il rientro in campo di Rino Gattuso, assente dalla prima giornata di campionato.