Tiziano Crudeli commenta Milan Lecce 2-0 (11-03-2012)

milan lecce 2-0,11-03-2012 milan lecce,milan lecce 2-0 commento crudeli,tiziano crudeli,tiziano crudeli commenta milan lecce,milan lecce commento video tiziano crudeliIl Milan ritrova Ibra versione campionato e allunga sulla Juventus: 2-0 al Lecce nel segno dell’attaccante svedese (assist per Nocerino e splendido gol personale) e vantaggio sui bianconeri che sale a +4, visto il pareggio a reti inviolate dei bianconeri a Genova. Ibrahimovic e Robinho non lasciano punti di riferimento, permettendo a Muntari e soprattutto a Nocerino inserimenti pericolosi. Da uno di questi, dopo lo scambio ad alto tasso tecnico Robinho-Ibrahimovic, Nocerino trova il nono gol stagionale complice anche una deviazione di Miglionico. Il Milan forse pensa che sia tutto sin troppo facile e cala i ritmi, con il Lecce  che timidamente si affaccia dalle parti di Abbiati. Il brivido giallorosso arriva dal mobilissimo Muriel, servito da Bojinov alle spalle di Bonera: alto di poco. Al rientro dagli spogliatoi, sussulto di Bojinov: Abbiati salva in due tempi. Il Lecce prende coraggio e guadagna metri, ma il Milan ha un fuoriclasse assoluto come Ibrahimovic che risolve da solo le partite. Sulla sponda di Emanuelson, lo svedese fa partire un destro di rara forza e precisione per il 2-0 che distrugge le speranze leccesi. Il Milan prova a gestire gli ultimi minuti e riesce a farlo senza particolari difficolta’. Prima del fischio d’inizio, lunghissimo applauso per il tifosissimo rossonero Marco Simoncelli, scomparso lo scorso autunno a poche ore da Lecce-Milan).