Tiziano Crudeli commenta Milan Bate Borisov 2-0

Tiziano Crudeli commenta Milan – Bate Borisov 2-0, valida per la terza gara del girone H di Champions. Buona prova dei rossoneri, che guidata da Ibra spezza la parità dopo poco la mezz’ora con un bolide di destro che non lascia scampo al portiere avversario. Raddoppio del Boa, che segna un gran gol e festeggia un po rabbiosamente, dopo le critiche dei giorni scorsi.

Milan – Bate Borisov 2-0 (19/10/2011)

champions league milan,champsion league,milan,sport,news,notizie,milan bate borisov,milan bate borisov video,milan 19-10-2011 video milanCi sono le firme di Ibra e Boateng nel 2-0 con cui il Milan ha liquidato il Bate Borisov tenendo il ritmo del Barcellona al giro di boa del girone e ipotecando la qualificazione agli ottavi di Champions League. Con un un bolide di destro dal limite dell’area lo svedese porta il vantaggio il Milano dopo 33′ di tentativi ed errori sotto porta. E soprattutto pochi secondi dopo un clamoroso errore di Bressan, che approfitta di un pasticcio di Van Bommel ma si divora il vantaggio a tu per tu con Abbiati, bravo a respingere. Nel secondo tempo, un gran gol del ghanese con una parabola di destro da fuori area con cui al 25′ della ripresa infila Gutor giusto sotto la traversa, chiudendo cosi la gara. Ottimo Abate nell’arco della gara, convincente partita anche per Aquilani,Nocerino e Taiwo. Ci si aspettava qualcosa in piu da Cassano apparso un pò fuori gara nel secondo tempo. Mister Allegri concede a Mexes nel finale di fare il suo esordio con la maglia rossonera al posto di Alessandro Nesta.

Il tecnico rossonero rilascia a Sky un’intervista: “”Oggi era molto importante vincere. Siamo stati tutti molto bravi: nel primo tempo eravamo un pò frenetici nel voler segnare a tutti i costi poi però la strada dopo il gol è stata tutta in discesa. Peccato per qualche piccola distrazione dovuta alla troppa tranquillità. Adesso però aspetteremo il Bacellona e quella sarà una partita molto importante perchè arrivare primi o secondi non è la solita cosa. Giocheremo per il primo posto”.