Tiziano Crudeli commenta Lecce Milan 3-4 (23/10/2011)

lecce milan 3-4,lecce milan 3-4 tiziano crudeli,tiziano crudeli,lecce milan 3-4 video commenti crudeli tiziano,sport,milan,calcioIncredibile Milan da 0-3 a 4-3! Un Milan a due facce, pessimo nel primo tempo e devastante nel secondo, permettono ai rossoneri di riavvicinarsi ulteriormente alle prime posizioni in classifica. Nella partita delle 12.30, nel primo tempo di fronte ad un buon Lecce, i rossoneri appaiono distratti e confusi, troppo lunghi tra i reparti e con un Lecce che raddoppiava continuamente. Anche se c’è qualche dubbio nell’assegnazione del calcio di rigore in favore dei salentini che li porta sul 2-0, il Milan in campo non c’è.  Al 37′ i padroni di casa erano in vantaggio di 3 gol, grazie alle reti di Giacomazzi al 4′, Oddo su rigore al 30′ e Grossmuller al 37′. Ma nel secondo tempo Allegri, cambia. Fuori Robinho e Ambrosini, dentro Boateng e Aquilani, la storia cambia e si vede gia dopo pochi secondi dal fischio dell’arbitro Peruzzo, con una gran botta del Boa da fuori. In 14 minuti il ghanese rimette le cose a posto, fissando sul 3-3 una gara incredibile. Il Milan pressa e c’è la convinzione di poter portare a casa l’intera posta, ed è cosi. Cassano inventa, Yepes insacca all’83’ il gol del 3-4 per i diavoli. Abbiamo sfatato il tabù Lecce dopo dieci anni, dice mister Allegri a fine gara. Il Milan ha giocato col lutto al braccio per la morte di Marco Simoncelli, tifoso milanista.