Tiziano Crudeli commenta Juventus Milan 1-0 (21/04/2013)

Tiziano Crudeli commenta Juventus Milan 1-0 (21/04/2013),juventus milan crudeli,tiziano crudeli commento juve milan,juve milan crudeli video,sport,milanLa Juventus batte il Milan, imbattuto da 14 giornate, mai sconfitto nel 2013, con un rigore di Vidal. Milan, che vede ora la Fiorentina a un solo punto e ormai dice addio al secondo posto, lontano sette lunghezze.

Tiziano Crudeli commenta Catania Milan 1-3 (30/11/2012)

Tiziano Crudeli commenta Catania Milan 1-3,tiziano crudeli catania milan,sport,news,notizie,milan,commento crudeli catania milan,Catania Milan 30/11/2012 crudeli,video crudeli milan catania 3-1Il Milan sbanca Catania continuando cosi la risalita in classifica. Padroni di casa in vantaggio con l’ex rossonero Legrottaglie, lesto a ribadire in gol un colpo di testa su azione di calcio d’angolo anticipando Acerbi e trafiggendo Amelia: 1-0. Il Milan non trova spazi e non riesce a reagire, il primo tempo finisce con pochissime occasioni. Ad inizio ripresa, Catania in dieci per colpa di Barrientos: doppio giallo. Quattro minuti piu tardi, cross dalla destra di Boateng, in area Robinho tocca la palla che poi arriva sui piedi di El Shaarawy che è in netto fuorigioco. Palla in rete e 1-1 convalidato. Tre minuti piu tardi, Boateng dal limite scarica un destro sul secondo palo: Kevin-Prince ritorna al gol dopo 7 mesi e Milan in vantaggio. Al 17′ Alvarez salva su Nocerino mentre al 24′ è super Andujar a dire di no a El Shaarawy, tutto solo in area. Ma l’occasione più clamorosa è sui piedi di Robinho che al 35′, dopo un contropiede, raccoglie un assist al bacio di Nocerino in area ma spara alto sopra la traversa. Al 44′ dopo una mischia in area etnea, Nocerino prende un palo clamoroso. Lo stesso Boateng si fa cacciare per un’entrataccia su Castro. El Shaarawy nel secondo dei 5 minuti di recupero mette al sicuro la partita e i 3 punti.

Tiziano Crudeli commenta Napoli Milan 2-2 (17/11/2012)

sdds.jpgNapoli e Milan hanno pareggiano per 2-2  al San Paolo nel secondo dei due anticipi della tredicesima giornata della Serie A. Partenopei avanti con i gol messi a segno da Inler al 4’pt (su mezza papera di Abbiati) e Insigne (30′ pt). Per i rossoneri ci pensa El Shaarawy che prima accorcia (44’pt, gran gol) e poi pareggia (37’st). Il Napoli va in doppio vantaggio ma non sa amministrare per il meglio la gara e consente ai rossoneri di tessere la loro tela con pazienza fino a ritrovare il filo del gioco e del gol. Il resto lo fa El Shaarawy, un killer spietato, autore di una implacabile doppietta, che lo lancia in testa alla classifica dei cannonieri in beata solitudine e che restituisce il sorriso ad Allegri ed a tutto l’ambiente milanista.

Tiziano Crudeli commenta Milan – Sampdoria 0-1 (26/08/2012)

354.jpgAmaro esordio per il Milan in campionato, sconfitto 0-1 a San Siro dalla Sampdoria. Il gol che decide la partita arriva al 59′ con un bello stacco di testa di Costa su calcio d’angolo. La reazione rossonera ottiene solo i pali colpiti da Yepes al 64′ e Boateng al 90′. Vano il forcing finale contro la porta blucerchiata. Da segnalare, prima della partita, alcuni striscioni dei tifosi rossoneri per l’ex Cassano: tra questi, “cuore ingrato” e “benvenuto al manicomio”. 

Galliani lascia la tribuna con largo anticipo, subito alta tensione. Indispensabile muoversi sul mercato, quasi agli sgoccioli, e cercare di accelerare l’operazione Kakà per rimettere in corsa un Milan fiacco, svuotato, senza stelle che ha tirato fuori un briciolo di orgoglio solo sul finire della partita.

Tiziano Crudeli commenta Milan Novara 2-1 (13/05/2012)

Tiziano Crudeli commenta Milan Novara 2-1,Tiziano Crudeli commenta Milan Novara 13-05-2012,tiziano crudeli,crudeli video milan,milan novara,milan novara commento crudeli,Nel segno di SuperPippo. Non poteva concludersi meglio l’avventura di Filippo Inzaghi con la maglia del Milan: con un gran gol (il 126ˆ in maglia rossonera), a 16′ dall’ingresso in campo, il bomber consente al Milan di battere un Novara che non si era per nulla impietosito nonostante l’atmosfera di commozione determinata dagli addii contemporanei di Gattuso, Zambrotta, Nesta, forse Seedorf e, appunto, Inzaghi. Parte bene il Novara che passa in vantaggio con Garcia al 20°. Pareggio rossonero all’11° del secondo tempo con il rientrante Flamini. Apoteosi del 2 a 1 di Pippo Inzaghi a 8 minuti dal termine.

«Tanta voglia, impegno, sacrificio, sudore: protagonisti delle nostre vittorie grazie di cuore», e le maglie 8, 9 e 13 compongono la coreografia gigante della Sud.

 

Tiziano Crudeli commenta Milan Arsenal 4-0 (15/02/2012)

Tiziano Crudeli commenta Milan Arsenal,Tiziano Crudeli Milan Arsenal,mialn arsenaltelecronaca tiziano crudeli milan arsenal,milan arsenal 4-0, milan arsenal 15-02-2011,milan arsenal 4-0 crudeli,milan,sportIl Milan di Allegri archivia la pratica Arsenal a San Siro nel match di andata degli ottavi di Champions League con un 4-0 che fa scendere dei dubbi sulla squadra di Arsene Wenger. Dalla sua, il tecnico rossonero non sbaglia nulla, dalla formazione iniziale agli innesti. Costretto a sostituire Seedorf nei primi minuti, fa entrare Emanuelson. 1-0 di Boateng, gran ritorno con gol. L’Arsenal è disorientato, Robinho segna il raddoppio su ottima azione di Ibra al 38° e ad inizio del secondo tempo il brasiliano fa la doppietta: 3-0. Il Milan amministra, Ibra ispira ma è proprio lui a chiudere definitivamente la partita su un rigore giustamente fischiato: 4-0.

dd