Roma Milan 2-3 (29/10/2011)

Tiziano Crudeli,Tiziano Crudeli video, Tiziano Crudeli roma milan,Tiziano Crudeli commento roma milan 2-3,roma milan 2-3 29/10/2011,video roma milan 2-3,sport,video,calcioIl Milan ha espugnato l’Olimpico battendo 3-2 la Roma. Partita bella ed emozionante: dopo il gol di Ibra, il pareggio di Burdisso, il sigillo di Nesta e il nuovo guizzo dello svedese quasi a chiudere i conti, nel finale arriva la rete di Bojan e l’arrembaggio dei giallorossi che il Milan riesce a contenere con un pò di sofferenza. Parte bene la Roma nei primi minuti, ma poi il Milan prende le misure e passa con Ibra al 17°. Burdisso, su dormita di Zambrotta, ristabilisce la parità con un colpo di testa da calcio d’angolo. Ma non passano nemmeno 2 minuti dal pareggio romanista, che Alessandro Nesta infila ancora su corner di Robinho il gol dell’1-2 dei rossoneri, trafiggendo Stekelenburg. Il centrocampo dei rossoneri è un po fragile, Van Bommel non riesce a tenere il passo dei centrocampisti della Roma e Nocerino spesso lascia scoperta la zona, con i suoi inserimenti senza palla. Bene Aquilani. Il Milan subisce, soffre e si affida alla difesa che mette mattoni su mattoni nel muro davanti ad Abbiati; partita di sacrificio, con Nesta e Thiago Silva mattatori. Allegri è obbligato a sostituire al 66° l’infortunato Boateng con Emanuelson, ma il ghanese dice qualche parola di troppo al guardalinee e viene espulso dopo la sostituzione. Entra anche Cassano al posto di Robinho e la musica cambia. Il barese elenca subito tre giocate da sballo. Alla terza il barese apre a destra per Aquilani che finta il tiro e invece crossa per Ibra: colpo di testa micidiale e 3-1. Lo svedese potrebbe addirittura fare poker, su invito di Cassano, ma la sua girata al volo è imprecisa. Ma la Roma ci crede e nel finale accorcia con boja,abile a sfruttare una corta respinta di Abbiati. Nel concitato finale, anche Allegri viene espulso ma il Milan tiene e porta a casa una vittoriad’oro! “Tre punti fondamentali, abbiamo fatto una grande partita e potevamo fare il 4-1 o il 5-1 con un po’ di fortuna”. Parola di Zlatan Ibrahimovic autore della doppietta che ha fatto volare e vincere 3-2 il Milan contro la Roma questa sera nell’anticipo dell’Olimpico. “Lo scudetto? siamo solo all’inizio”.


szólj hozzá: Rom 2-3 Mil

Milan – Palermo 3-0 (15-10-2011)

Milan - Palermo 3-0 (15-10-2011),milan palermo,milan palermo 3-0,video milan palermo,gol milan palermo,milan,news,sportA San Siro i rossoneri hanno piegato il Palermo, liquidato 3-0: ci sono voluti però 40’ per passare in vantaggio, col guizzo dell’ex Nocerino (che non esulta) ben pescato libero al centro dell’area da Aquilani. Nella ripresa,prima Robinho al 10’ poi Cassano al 18’ hanno fissato il 3-0 finale: importante per il Milan aver ritrovato Robinho, subito tonico e pimpante. Il brasiliano è stato proposto titolare dopo due mesi. Buona prova dei rossoneri, ma c’è da segnalare l’uscita di Thiago Silva per infortunio.

Juventus – Milan 2-0 (02/10/2011): Rossononeri ko nel posticipo

dds.jpgNel posticipo di A, la sentita sfida tra la Juventus di Conte e il Milan di Allegri finisce con i rossoneri battuti sia nel gioco che nel risultato. La gara si è decisa nel finale,con due gol di Marchisio, abile a sfruttare un’ottima azione corale dei bianconeri, battendo sia Bonera che Abbiati e a trovare il raddoppio da un tiro da lontano, con papera del portiere rossonero. Anche se i due gol sembrano fortunosi, la Juventus ha dominato il Milan per tutta la partita, lasciando ai diavoli solo un’occasione. Poche idee, con il centrocampo e difesa ampiamente insufficienti e messi sempre sotto pressione dalla manovra degli uomini di ConteAdesso arriva la sosta a causa degli impegni delle Nazionali, sperando in qualche recupero dei giocatori attualmente in infermeria, tra cui Pato e Robinho.

Il tecnico Allegri analizza la gara: «Sicuramente la Juve ha fatto un’ottima partita mentre noi non siamo stati all’altezza della situazione, sbagliando tanto a livello tecnico, dispiace prendere gol a quattro minuti dalla fine ma la squadra era poco lucida. Abbiamo avuto qualche occasione per segnare, alla fine soffrendo un pochettino potevamo portare a casa un risultato positivo. Per vincere bisogna sempre giocare su certi ritmi e noi non l’abbiamo fatto, sbagliando molto soprattutto in fase di costruzione. Una nostra brutta prestazione, a Napoli avevamo giocato meglio, questo è stato il Milan peggiore della stagione».

Milan Cesena 1-0 (24/09/2011)

cc.jpgPrima vittoria in campionato per il Milan che ha battuto 1-0 il Cesenza, con un gran gol segnato dopo soli cinque minuti da Clarence Seedorf. Un tiro cross da sinistra che ha sorpreso sul palo lungo il portiere Ravaglia. Buona prova dei rossoneri che però non sono riusciti a chiudere la partita, ma al momento può bastare cosi con mister Allegri che a fine gara applaude i suoi dopo la vittoria sul Cesena: ‘Abbiamo commesso pochi errori e creato tante occasioni’. Da rivedere Taiwo ed Emanuelson, apparsi un pò fuori dal gioco, ottima prova per Thiago Silva.