Tiziano Crudeli commenta Milan Samp 1-0 (28/09/2013)

Milan Samp 28/09/2013,milan sampdoria tiziano rudeli,tiziano crudeli video milan sampdoria,video milan tiziano crudeliGrazie al primo gol di Birsa con la maglia rossonera, il Milan torna alla vittoria in campionato battendo 1-0 la Samp di Delio Rossi. Brutto il primo tempo di entrambe le squadre: S. Siro non apprezza lo spettacolo e fischia. Ma in apertura di ripresa ci pensa Birsa a liberare il Milan da ansie e paure. Lo sloveno segna con un sinistro da fuori area che si infila all’angolino. Due minuti dopo i rossoneri hanno la possibilità di infliggere il colpo del ko ai blucerchiati, ma Robinho davanti alla porta sbaglia clamorosamente. Il Milan ora ha campo, gioca meglio e sfiora più volte il gol con Matri. Il raddoppio non arriva, ma al fischio finale Allegri può esultare e può pensare alla sfida di Champions con l’Ajax, che ha vinto facilmente 6-0 in campionato, con un po’ più di serenità.

Tiziano Crudeli commenta Bologna Milan 3-3 (25/09/2013)

fdffd.jpgIncredibile rimonta del Milan che si salva al Dall’Ara contro il Bologna. I rossoneri passano in vantaggio con Poli, ma poi subiscono la doppietta del giovane Laxalt (in prestito dall’Inter) e la rete di Cristaldo. Nel finale di partita Robinho e Abate in tre minuti trovano i gol del 3-3 definitivo e, forse, salvano anche la panchina di Allegri. 

Tiziano Crudeli commenta Milan Napoli 1-2 (22/09/2013)

cvc.jpgAzzurri corsari a Milano contro il Milan, vincono 2-1 con gol di Britos e Higuain; rossoneri in rete con Balotelli, che però sbaglia un calcio di rigore, dopo 21 realizzazioni consecutive. Supermario colpisce anche una traversa e si fa espellere a tempo scaduto. Il Milan, colpito a freddo nei primi minuti, soffre ma reagisce e combatte fino all’ ultimo secondo. Il Napoli riesce cosi ad espugnare San Siro. Per i rossoneri si profila un periodo difficile: agli infortunati, si aggiungono le squalifiche. La strada è tutta in salita.

Tiziano Crudeli commenta Milan Celtic 2-0 (19/09/2013)

f5.jpg Nonostante un Milan a pezzi per le molte assenze, a San Siro i rossoneri fanno un mezzo miracolo battendo gli scozzesi del Celtic 2-0 al termine di una partita memorabile per la sua rara bruttezza. Tant’è però, che pur incerottato e imbalsamato, questo Milan riesce a risolvere la difficile pratica negli ultimi minuti grazie a un tiro di Zapata deviato da Izaguirre e a un gol di Muntari. I rossoneri soffrono, alternando qualche buona occasione a pause molto pericolose, facendo sperare nel colpaccio un Celtic un pò troppo pasticcione. Finisce 2-0, forse l’unica cosa buona della serata.

Tiziano Crudeli commenta Torino Milan 2-2 (14/09/2013)

Tiziano Crudeli commenta Torino Milan 2-2, tiziano crudeli,tiziano crudeli toro milan 2-2,torino milan 2-2 crudeli video,milan,sport,video milanIl Milan pareggia 2-2 in casa del Torino nell’anticipo della terza giornata di serie A. Il Milan parte bene ma dal 20′ del primo tempo il Toro prende in mano la gara. Granata in doppio vantaggio fino 42′ del secondo tempo, poi un gol rocambolesco di Muntari riporta in corsa i rossoneri che acciuffano il pareggio proprio negli ultimi secondi del recupero (4′) grazie ad un rigore messo a segno da Mario Balotelli per un fallo di Pasquale su Poli.

Galliani: abbonamenti Champions? Dato pazzesco

images.jpg“E’ come se non fossi mai andato via dal Milan”. Lo ha ripetuto più volte anche l’ad Galliani, al fianco del brasiliano durante la presentazione ufficiale: “Con lui c’è un rapporto affettivo incredibile: è tre anni che proviamo a riportarlo a casa”. Ricky ha due grandi obiettivi: “Qui per ritrovare la gioia di giocare a calcio. E penso che possiamo vincere in Italia e in Europa”.

«In questi quattro anni non sono mai riuscito ad avere continuità, un pò per gli infortuni, un pò per la concorrenza che avevo nel Real. Adesso sto bene e voglio riprendere la continuità che non avevo mai avuto a Madrid. Io sono abituato ad un Milan vincente. Qua ci sono giocatori bravi, moltissimi Nazionali e questa squadra può fare molto bene. La mia scelta di tornare al Milan si è basata su questo: qui ritroverò la gioia di giocare al calcio. La mia volontà era tornare a Milano. Per me è una situazione nuova. Adesso tocca a me avere un ruolo diverso, aiutare i tanti giovani che sono qui al Milan come in passato grandi campioni hanno fatto con me», ha dichiarato Kakà.

Intanto il Milan annuncia che oltre 15.000 abbonamenti per le gare in Champions sono stati venduti in un solo giorno.

Kakà torna al Milan?

kaka-milan.jpgKakà vicino al ritorno a Milano. Adriano Galliani ha infatti ammesso di “aver trovato l’accordo con il Real Madrid” per il ritorno del giocatore in rossonero ma, ha spiegato, “dobbiamo ora trattare con il giocatore”. Al brasiliano è stato proposto un contratto biennale che prevede ovviamente una forte riduzione dell’attuale ingaggio. La palla è insomma nei piedi di Kakà: se accetta la proposta di Galliani è fatta.

“Abbiamo ricevuto la telefonata che aspettavamo, ma l’accordo non c’è ancora. Per il momento non si è sbloccato. Vediamo. Abbiamo tempo fino alle nove perché l’aereo parte alle dieci. Vediamo se Ricky sale con noi o no”.

Tiziano Crudeli commenta Milan Cagliari 3-1 (01/09/2013)

fddddd.jpgI rossoneri centrano la prima vittoria in campionato contro il Cagliari di Lopez. Apre le danze Robinho, a segno dopo 7 minuti, quindi il raddoppio di Mexes, prima della splendida rete di Sau. Nella ripresa i sardi partono forte, ma nel momento migliore per gli ospiti arriva il 3-1 di Balotelli. Da registrare anche il debutto di Matri, in campo 15 minuti.