Tiziano Crudeli commenta Milan Chievo 4-0 (27/11/2011)

Tiziano Crudeli Milan Chievo 4-0,milan chievo 4-0 crudeli commento,tiziano crudeli,tiziano crudeli milan chievo,milan chievo 4-0 videoTiziano Crudeli commenta Milan Chievo 4-0 (27/11/2011)

Thiago Silva,Ibra e Pato. Facile vittoria con il Chievo, i rossoneri stravincono incasellando l’ennesimo 4-0, con i gol numero 100 e 101 in serie A per Ibra. Allegri si ritrova senza Nesta e Abbiati. Le alternative sono l’ex Yepes e Amelia; cambi obbligatori. Gia dopo nemmeno un minuto, Ibra scheggia la traversa. Il brasiliano porta in vantaggio i l Milan con un tiro dal limite, onorando la fascia di capitano con un diagonale chirurgico che si infila nell’angolo alla destra di Sorrentino. Ibra al 16’ raddoppia con un altro tiro dal limite sorprendendo Sorrentino, scagliando la palla sotto la traversa: 2-0. Non c’è partita. Il terzo gol lo segna Pato ,abile a sfruttare un tap-in a pochi metri dalla porta, su tiro di Aquilani deviato da Luciano. Ancora Luciano si rende pericolo contro il Chievo, causando il rigore su Pato: 4-0 di Ibra e goal numero 101 in A. Nel secondo tempo, poche emozioni, con tanto possesso palla dei rossoneri. Il Milan resta a -1 dalla Juve.

Tiziano Crudeli commenta Fiorentina- Milan 0-0(19/11/2011)

crudeli,tiziano crudeli,tiziano crudeli fiorentina milan,fiorentina milan 0-0 commento tiziano crudeli,milantiziano crudeli commento milanTiziano Crudeli commenta Fiorentina- Milan 0-0

I rossoneri dominano la gara, ma non riescono a portare a casa i 3 punti. A fine gara Mister Allegri commenta: nel primo tempo abbiamo attaccato tantissimo: se la Fiorentina è rimasta sempre nella sua metà campo, è stato per merito nostro. L’abbiamo schiacciata e abbiamo saputo aprire il gioco sulle fasce. Nella ripresa le abbiamo concesso qualcosa, ma abbiamo anche avuto più occasioni. Sono contrariato, non certo preoccupato. Si è rivisto in campo Pato nel finale nell’ultima mezz’ora.

Tiziano Crudeli commenta Milan Catania 4-0 (06/11/2011)

milan catania 4-0 (06112011),tiziano crudeli,tiziano crudeli milan catania 4-0,milan catania crudeli milan video,milan catania commento tiziano crudeliFinisce 4 a 0 il match tra il Milan e la rivelazione Catania, guidata da Montella. Partita senza storia, con le reti di Ibra su rigore e Robinho nel primo tempo, autogol di Lodi e gol finale di Zambrotta nel secondo tempo. Ottimo Milan nei primi 45′ minuti, il Catania recrimina per un tocco di braccio di Zambrotta, ma pare involontario. Nella seconda frazione cala il ritmo ma i rossoneri di Allegri riescono a chiudere definitivamente la partita e nel finale, Pippo Inzaghi sfiora il 5 a 0 per pochi centrimetri.

Tiziano Crudeli commenta Bate Borisov- Milan 1-1 (02/10/2011)

Bate Borisov- Milan 1-1,Bate Borisov- Milan 1-1 tiziano crudeli,crudeli bate milan 1-1, crudeli commento milan,video crudeli milan,milan crudeli bate borisovIbrahimovic non basta. Un rigore dubbio nega al Milan la sesta vittoria consecutiva. Finisce 1-1 la sfida di Minsk contro il Bate Borisov, un risultato maturato dopo la rete di Ibra nel primo tempo e il pareggio su rigore (molto dubbio) di Bressan nella ripresa. Un pari che vale comunque la matematica qualificazione, ma che non accontenta i rossoneri che avrebbero voluto dedicare il successo a Cassano, assente a Minsk ma presente nella testa dei compagni di squadra e dei tifosi.

Comunicato ufficiale sulla salute di Cassano

ac milan,cassano salute,cassano ricoverato,antonio cassano comunicato ufficiale,cassano notizie,sport,news,calcio,notizieE’ arrivato in questi minuti il comunicato ufficiale da parte del Milan sullo stato di salute di Antonio Cassano: 

AC Milan, in base ai rapporti medici del Policlinico di Milano, comunica che Antonio Cassano ha manifestato una sofferenza cerebrale su base ischemica. Gli esami strumentali e neuroradiologici hanno richiesto 72 ore per il loro svolgimento ed hanno evidenziato la sofferenza di un’area cerebrale circoscritta  che non ha determinato deficit neurologici persistenti. La causa è stata identificata nella presenza di un forame ovale pervio cardiaco interatriale, evidenziabile solo con sofisticati esami specialistici. La tempestività della terapia instaurata ha permesso un rapido recupero e miglioramento delle condizioni cliniche che sono buone.

Il calciatore verrà sottoposto nei prossimi giorni a un piccolo intervento di cardiologia interventistica (chiusura del forame ovale), i tempi di recupero per il ritorno all’attività agonistica saranno meglio definiti dopo l’intervento, ma verosimilmente saranno di qualche mese.