Milan, impresa possibile: Bale salta anche il ritorno

news_20011_1292401334.jpgUna buona notizia per il Milan in chiave Champions. E’ sempre più remota l’ipotesi di un rientro della stella Gareth Bale, per la sfida di ritorno degli ottavi contro il Tottenham, in cui i rossoneri sono chiamati all’impresa dopo l’1-0 subito in casa all’andata. L’esterno che ha fatto male all’Inter nella fase a gironi, non ha ancora superato il problema alla schiena che lo sta bloccando da tempo.

IL TENTATIVO – Bale non ha ancora ricominciato ad allenarsi con la squadra e le speranze per Redknapp sono ridotte al lumicino. Il Tottenham farà di tutto per recuperarlo, è allo studio anche un’amichevole per testare le sue condizioni, ma le probabilità che riesca a scendere in campo il 9 marzo a White Hart Lane sono davvero poche. Sarebbe un bel vantaggio per Allegri, anche se l’obiettivo qualificazione resta davvero complicato.

tuttosport.com

Calciomercato – Milan scatenato, a giugno arriva Mexes

4889d9adb6d29_normal.jpgSi preannuncia un’estate ricca di colpi di mercato in casa rossonera. Indipendentemente da come finirà la stagione del Milan, il primo rinforzo per la squadra di Allegri sarà Philippe Mexes: il difensore francese nella prossima stagione sbarcherà a Milano. Inutile il tentativo della Roma di convincere il giocatore ad accettare il rinnovo di contratto.

Beccati a cena insieme da vari giornalisti nel post-partita di Milan-Napoli, Adriano Galliani e Daniele Pradè sono stati incalzati dalle domande sul futuro del difensore francese. L’amministra­tore delegato del Milan ha detto: “Qualora non rinnovasse con la Roma, noi ci proviamo” . Mentre Pradè aveva replicato: “Se ci provate mi arrabbio”. Battute che di fatto lasciano intendere che del giocatore si è già ampiamente parlato: Galliani ha ribadito che non avrebbe mai fatto uno sgarbo alla Sensi ma ormai manca solo l’ufficalità.

IN SCADENZA A GIUGNO, TANTE OFFERTE – Mexes va in scadenza di contratto a giugno e aspetterebbe l’avvento della nuova proprietà per decidere il suo futuro. Nelle casse giallorosse non entrerebbe nemmeno un euro, ma la decisione pare essere già presa nonostante le offerte di Real Madrid, Arsenal, Liverpool e Chelsea che tentano il colosso difensivo giallorosso. Tentazioni che dall’Inghilterra arrivano anche per altre stelle della Roma: Menez (proprio dai Gunners) e Vucinic, che però preferirebbe restare in Italia.

UN CONTRATTO RICCO PER MEXES – Arrivato alla Roma nell’estate del 2004, proveniente dall’Auxerre, il difensore rischia di rimanere fuori dalla Champions League nella prossima stagione e ora che è un perno della Francia di Blanc non vuole perdere l’opprtunità di calcare un grande palcoscenico. Si parla di una proposta di contratto dei rossoneri di circa 4,5 milioni a stagione per quattro anni, un ingaggio quasi raddoppiato rispetto agli attuali due milioni e mezzo all’anno (più premi).

CISSOKHO, RAMOS E GANSO-LAMELA – Ma il mercato del Milan non si ferma qui: il ds rossonero Braida si sta muovendo per rinforzare le fasce, soprattutto a sinistra dove c’è il solo Emanuelson come alternativa ad Antonini mentre Didac Vilà pare ancora acerbo. L’assalto a Aly Cissokho, già vicinissimo ai rossoneri due anni fa, è già cominciato, e insieme a lui si cercherà di arrivare a Sergio Ramos sperando che rompa definitivamente con il Real e Mourinho. E per l’attacco il nome più gettonato resta quello di Ganso dove il Milan è ancora in vantaggio su Leonardo: i dubbi riguardano le condizioni del ginocchio della giovane stella del Santos. Vedremo se alla fine la dirigenza rossonera opterà per lui o per il nuovo asso argentino, Lamela.

Eurosport